Acqua passata non macina più...

Gli antichi mulini tra Reno e Panaro

Una ricerca sul campo

Home

Il territorio

I mulini

Contatti

Mulino Bedetti (Ciano di Zocca)
 

Il parroco di Ciano, Don Camillo Sabatini, nel libro dei nati alla data 17 giugno 1613, scrive una memoria sul passaggio delle truppe fiorentine nel territorio di Ciano di Zocca, in occasione della guerra del Monferrato.
Il sacerdote cita nel suo scritto una casa poco distante dal mulino, che porta lo stesso nome dell'opificio, fra quelle occupate e saccheggiate dalle milizie del Granduca di Firenze, mentre queste ultime si muovevano in aiuto al Granduca di Modena contro il Duca di Savoia.
(Guido Pantanelli "Memorie del Cap. Ercole Auregli di Montombraro" Modena, 1900)
Il mulino lavorava sul torrente Ghiaia di Monteorsello e cessò la sua attività  a seguito di una frana che ne ostruì il canale di adduzione, provocando anche l'allagamento dell'area circostante l'edificio.

  

© Copyright Acquapassata.net. All rights reserved.